fbpx

Le tradizioni sono sacre e devono essere accettate come regole di vita.

Tre giorni di festa popolare e religiosa – dal 19 al 21 luglio –. In questi giorni le famiglie si riuniscono, i peschiciani in giro per il mondo tornano a casa.

Tutta la popolazione, partendo dai più piccoli, partecipa in modo sincero e attivo rendendo omaggio a Sant’Elia, seguendo i rituali tradizionali che si tramandano di generazione in generazione da anni.

Per i peschiciani la figura di Sant’Elia ricopre un ruolo molto importante ed ha un legame particolare con questo popolo.

Infatti la leggenda narra che Sant’Elia salvò il piccolo paese del Gargano, intorno al XVI secolo da una tremenda invasione di cavallette che stava creando dei gravi danni all’agricoltura locale, che all’epoca era la principale economia insieme alla pesca.

Fede, Tradizione, Folclore e Misticismo per la Festa di Sant’Elia

offerta-enotecaPer chi come me vive questa festa da qualche anno sa che a Peschci, quando arriva il giorno di Sant’Elia, tutto si ferma e nient’altro è più importane.

Quando i peschiciani festeggiano questa tradizione tutto diventa fantastico e il paese viene avvolto da un’atmosferama magica.

Di straordinaria bellezza sono anche le infinite lucine che illuminano a giorno il percorso della processione che aiutano ad alimentare la magia.

Questo mix di religioso e pagano affascina i turisti in vacanza sul Gargano che accorrono da tutte le città vicine per conoscere a pieno quello che è lo spirito autentico degli abitanti di Peschici, che in questi giorni così particolari viene messo in risalto.

Infatti sant’Elia a Peschici è il collegamento giusto che il popolo ha con la storia millenaria ricca di tradizioni che sono segnate in ogni abitante e lasciano il segno in tutte la persone che sono lì solo di passaggio.

Programma dei Festeggiamenti

Ogni anno come sempre il programma dei festeggiamenti per Sant’Elia è ricco d’eventi. Un programma attento a soddisfare sia la popolazione locale che i tantissimi turisti.

Quest’ultimi si mescolano spesso ai residenti durante la processione religiosa ma anche durante i tre giorni di festa in perfetta simbiosi con quello che li circonda e con facce estasiate dalla bellezza che ogni anno il popolo di Peschici riesce a ricreare.

Dopo la processione uno dei momenti più importanti di questi giorni di festa sono sempre attesi fuochi pirotecnici sul mare giubilo di colori da guardare con il naso all’insù.

Luglio 20, 2017

Lascia un commento